Terni LeagueStagione 2018/2019
(Maschile)
Calcio a 5

One Day Cup 3.0

Archivio news 30/08/2018

Trionfa la Nuova Sanitaria nella serata che da i natali alla Stagione 2018/19

ONE DAY CUP 3.0 - Nel "torneo da vivere tutto in una sera" a trionfare sono i ragazzi della Nuova Sanitaria, che si sono imposti al termine di una lunga cavalcata, vincendo in finale contro Kospea soltanto dopo i calci di rigore. Bella cornice di pubblico e ben dodici squadre per festeggiare la nuova stagione, oramai in partenza!

Calcio a 5 - One Day Cup 3.0 - Terza edizione per il torneo che si svolge "tutto in una notte". La One Day Cup è tornata operativa per dare l'imput alla stagione 2018/19 del Terni League con ben dodici squadre che si sono fronteggiate ai campi Passepartout dalle ore 21.00 fino a intorno alle 01.30 della notte. Un grande successo, come spiegato anche dal Presidente del CSI di Terni Raffaela Sabatini, che ha presenziato all'evento con soddisfazione, attendendo gli impegni di un nuovo anno che per quanto concerne il calcio si preannuncia appassionante e denso di conferme. 
La formula del torneo ha previsto la suddivisione delle 12 squadre iscritte in tre gironi da quattro compagini ciascuna con mini-partite di 15'. Al termine della fase a girone, le prime classificate nei tre raggruppamenti unitamente alla miglior seconda, sono approdate in semifinale èlite, mentre le rimanenti due seconde e le due migliori terze, si sono contese lo scettro del Middle. 
A trionfare nel torneo Middle è stata La Dolce Vita, grazie al successo dopo i calci di rigore in semifinale contro Ares, e al roboante 5-0 rifilato al Perticara Club nella finalissima. Una buona sgambata per i ragazzi narnesi che proveranno nuovamente l'assalto allo scudetto nella prossima Serie A, dove troveranno tra l'altro, anche i freschi vincitori dell'èlite. Già, perchè la Nuova Sanitaria si è imposta con due match dal sapore di vendetta nelle fasi finali. In semifinale i bianco-verdi hanno avuto ragione del Borus Snai per 2-1 con la doppietta di uno scatenato Formichetti, autore anche del gol del momentaneo vantaggio nella finalissima contro Kospea. Il match conclusivo ha visto un botta e risposta iniziale: al vantaggio della Sanitaria ha poi replicato la selezione rossoverde con Mazzoli. Poi, tanto equilibrio, parate importanti e un gol che non arriva ne da una parte ne dall'altra. Si va così ai calci di rigore, assai indigesti nella passata annata per la Nuova Sanitaria, ma dal sapore dolce in questo torneo. Formichetti e Mangoni non sbagliano. Il Kospea invece fallisce entrambe le esecuzioni: Mazzoli calcia largo, mentre Medici trova la respinta di Federico Caselli che porta in trionfo i ragazzi della Nuova Sanitaria. 
E' soltanto un trofeo d'agosto, ma vincere aiuta a vincere. E si sà, chi ben comincia è già a metà dell'opera...

Nelle prossime ore uscirà il "film" della One Day Cup 3.0 con tutti gli interventi dei presenti che abbiamo raccolto e il racconto integrale della serata. Intanto, qui sotto, potete vedere le videosintesi che abbiamo registrato delle fasi finali.