Archivio news 26/08/2021

Il giorno dei giorni del Calcio a 7 è arrivato: Treppiedi e Torre Orsina, a voi lo spettacolo

Questa sera le finali del Calcio a 7 con il piatto forte dello Scudetto che si disputerà alle ore 22.00 al Campo Terni Est. La classe e la giovinezza del Treppiedi contro l'esperienza e la garra agonistica del Torre Orsina. Chi vince entra nell'Olimpo del Terni League. Chi è favorito? Scopriamolo insieme nel nostro articolo.

Calcio a 7 - Finale Scudetto - Doppio appuntamento da non perdere questa sera a partire dalle ore 20.45 a Terni Est. Ad aprire le danze la Finale Middle Cup tra Leicesterni City e i Black Eagles, poi il piatto forte dell'intera stagione, la finale Scudetto tra Treppiedi e Torre Orsina Conad Arca.
Innanzi tutto, ci sentiamo di esprimere un concetto: è questa la finale più giusta.
Treppiedi e Torre Orsina hanno vinto i loro rispettivi gironi, non senza avversari di rilievo lungo la loro strada. Entrambe hanno dovuto fare i conti con Astoria (per molti la favoritissima ad inizio torneo). Contro Gabbrielli e soci il Treppiedi ha ottenuto un pirotecnico 5-5 in regolar season, avendo però ragione di loro in classifica grazie ad altri successi di spicco. Il Torre Orsina invece è riuscito a prevalere proprio in Semifinale dopo la lotteria dei rigori. 
E' la finale più giusta per due motivi, che poi sono l'esatta rappresentazione dei due opposti modi di essere.
Il Treppiedi ha meritato questa finale per le sue qualità. Perchè è una rosa fatta di ragazzi giovanissimi e di spessore assoluto che difficilmente potremo rivedere insieme presto nel Terni League date le nostre norme di tesseramento. Nunzi, Fabri, Pavanello, Vellucci, Latini sono soltanto alcuni dei nomi dal maggior tasso tecnico e risonanza mediatica, e sono quasi tutti ragazzi impegnati in club di prestigio (nelle giovanili). Ma guai a pensare che sia solo questo il segreto della forza di questo team che ha dimostrato proprio nelle cosiddette "seconde linee" in semifinale, che il successo di questo gruppo è nella sua completezza. 
Il Torre Orsina Conad Arca merita questa finale perchè il loro è uno dei percorsi più longevi nel Terni League. Perchè Andrea Mulas negli anni ha saputo incassare duri colpi, soffrire nella costruzione di una squadra che via via è diventata una delle regine dei nostri Campionati. La svolta avvenne nella Summer Cup 2019 che fu il primo grande successo dei gialloblù che però non sono mai riusciti a raggiungere l'atto conclusivo più alto, quello dello Scudetto, quello che arriva questa sera. E' una squadra dove spiccano determinate qualità, ma ciò che emerge maggiormente è la garra, la cosiddetta "cattiveria agonistica" che la fa da padrone. 
E' la sfida per il Pallone d'Oro: Nunzi o Falsini. Una partita nella partita. Gian Lorenzo Nunzi, classe 2002 è una forza della natura. Con 23 in reti in 7 partite disputate viaggia ad una media gol di oltre tre reti a match. Un ragazzo il cui futuro (speriamo per lui) lo vede lontano dal Terni League data cotanta classe. Un ragazzo che ci ha impressionato anche per l'estrema umiltà in campo e il sacrificio al servizio dei compagni. Lorenzo Falsini di anni ne ha qualcuno in più: classe 1989 non ha "graffiato" nella Semifinale Scudetto dove non era al 100% della forma fisica. Mister Mulas però sostiene che il giocatore è in totale attesa spasmodica del match. 14 reti in 8 gare, i calci piazzati che sono la specialità della casa possono rappresentare il pericolo numero uno per il Treppiedi.
Ma la sfida non può e non deve essere solo questa perchè gli interpreti di valore sono tanti, e se abbiamo citato alcuni nomi nei giovani rosso-verdi non possiamo non menzionare i vari Miti (portiere che in semifinale è stato assolutamente decisivo), Campisi, Marini e di altri uomini di esperienza come Cianchetta (recuperato per il grande atto conclusivo)

Appuntamento alle ore 22.00 con la sfida decisiva, la Finale Scudetto