Archivio news 18/07/2019

Vince il West Tern, ma esulta anche la Pro Diletta nel copione di una finale perfetta

CALCIO A 7 - SUMMER CUP MIDDLE. Vince il West Tern, che conferma le attese della vigilia che vedevano i ragazzi di Mei più quotati per il trionfo della competizione Middle, ma alla fine a vincere sono anche i ragazzi della Pro Diletta, che alzano la loro prima coppa e pazienza se parliamo del secondo posto: è il trionfo dello spirito amatoriale. Sul campo, è Formichetti a dettar legge per il West Tern che si toglie così una bella soddisfazione in un anno dove i risultati sportivi hanno latitato.

Calcio a 7 - Summer Cup Middle - Il West Tern trionfa nella Finale Middle, vincendo 4-1 contro la Pro Diletta, non senza soffrire, soprattutto in un primo tempo stregato per i ragazzi di Jonathan Mei, che si sono poi riscattati in un gran secondo tempo. Ma a trionfare, sono ambe due le squadre che hanno dato vita ad una bella partita che incarna perfettamente lo spirito amatoriale. 
Due gruppi diversi per uomini in campo, esperienze calcistiche e "vita di gruppo", ma in comune hanno paradossalmente molto: Sanno cosa vuol dire stare in un torneo amatoriale. La Pro Diletta è arrivata a questa finale con le luci dei riflettori bassi: con un portiere che portiere non è (Singh), con una squadra dagli uomini contati, che ha potuto far leva sulla qualità del duo Picecchi-Amerini ma anche (e soprattutto) sulla coesione di un gruppo che ha saputo sempre andar oltre presenze/importanza dei singoli. Il West Tern nonostante una rosa di livello (a nostro modo di vedere), ha vissuto un anno che forse, avrebbe piegato l'umore di tanti altri gruppi: retrocessi in Serie B al torneo di Apertura, retrocessi in Serie C al clausura. Non è mai mancata però la voglia dopo le partite di fare festa, di sorridere e stare bene insieme. Insomma, abbiamo ottenuto per il Middle "la finale perfetta", e questo lo si capirà dai festeggiamenti di ambedue le squadre a fine gara, anche della Pro, che si gode comunque la Coppa, e pazienza se è il secondo posto: è comunque un trofeo da condividere con gli amici. 
Parlando di campo: Primo tempo tirato, dove la Pro Diletta sembra in palla e più attenta rispetto a un West Tern a tratti confusionario. Passa in vantaggio la Pro infatti, con Meriggioli che sfrutta uno svarione difensivo di Capotosti per superare Testa in dribling, e depositare la sfera in rete. La Pro sfiora anche il raddoppio, sempre con Meriggioli (tanto bravo a lottare e sgomitare, quanto talvolta eccessivamente egoista). Nella ripresa, pronti-via, e Gaggia rimette tutto in equilibrio con una botta meravigliosa da metà campo: ed è qui che gira la partita. Poco dopo si scatena Formichetti che segnerà ben presto il raddoppio "di petto" su assist del solito Gaggia. Sempre Formichetti andrà a segno per il 3-1 e il 4-1 conclusivo, facendo così hattrick e conquistando la palma di migliore in campo, permettendo così a Capotosti di alzare la coppa che dona il trionfo al West Tern, in una finale... da applausi per tutti.