Terni LeagueStagione 2018/2019
(Maschile)
Calcio a 7

Serie B (Clausura)

Archivio news 23/05/2019

Sambucetole, il quadro è perfetto con la Serie A!

CALCIO A 5 - SERIE B GIR. B. La formazione amerina dilaga nel match conclusivo contro il BirraReal, superando così il ritorno di fiamma dei Black Hats (che chiudono al secondo posto) e si laureano campioni accedendo al primo colpo nel massimo campionato del Terni League. Kospea, colpo di coda da Playoff! Retrocede il Piediluco. Tutti i verdetti!

Calcio a 5 - Serie B Gir. B - Una festa tutta biancoblu a Campomaggiore. Si ripete lo scenario del Campionato di Apertura, ma se allora era pronosticabile la cavalcata trionfale degli uomini di Mister Natalizi, in questo Clausura in pochi avrebbero puntato su loro per la vittoria del titolo, e non tanto per le qualità conclamate di questo gruppo, quanto per le rivali, su tutti quei Black Hats che, va sempre ricordato, restano al momento il club con più titoli nel Calcio a 5 del Terni League. I Sambucetolani non si sono mai scomposti, già nel match inaugurale della cadetteria terminato 1-1 proprio contro Lucarini e soci, riuscendo poi a batterli nella sfida cruciale, quella del girone di ritorno, dove proprio Mister Natalizi andò al tiro libero di fuoco, quello che donò loro la vittoria sparti-acque per questa cavalcata. Da lì in avanti una serie di risultati fondamentali: vittorie difficili alcune, più agevoli altre: come ieri sera, dove nonostante le ambizioni legittime del BirraReal a caccia di punti Playoff, la forza, l'animo, la dirompenza dei biancoblù ha fatto la differenza. Nel primo tempo è Bomber Maccaglia con una doppietta a creare lo stacco tra le due squadre, nella ripresa è un dominio totalitario che porta fino al 10-1 finale. Un passivo pesante, bruciante per un BirraReal che non meritava una dipartita così brutta per salutare una stagione comunque da applausi: già, perchè i gialloneri hanno conseguito una promozione (figlia di un ripescaggio, ok, ma comunque sempre con risultati brillanti nel torneo di Apertura) e una salvezza tranquilla alla prima esperienza in Serie B. Cosa serve di più al BirraReal? Magari maggiore costanza negli uomini chiave: costanza di presenza, più che di rendimento. Ma la prima esperienza nel Terni League come presidente/organizzatore per Maurizio Rubini è senza dubbio da applausi. 
Il Sambucetole gode, con fuochi d'artificio, e ne ha ben motivo. Perchè chi arriva secondo sono i Black Hats, che nonostante il dilagante 9-2 ad un Old City sfiorito nel finale di stagione, dovrà cimentarsi per la prima volta nei Playoff di Serie B, in un percorso che comincerà dalle semifinali e che li vedrà, naturalmente, con i favori del pronostico. 
La New Terni United conclude al terzo posto, ed è un risultato di prestigio, che rimanda le ambizioni della famiglia Innocenti a dei Playoff che furono amarissimi nel torneo di Apertura, e che ora promettono maggiori scintille, anche se lo spauracchio di una finale contro i Black Hats (autentica bestia nera per i bianco-verdi) aleggia nell'aria. Il quarto ed ultimo posto, se lo prende il Kospea con un colpo di coda, con il redivivo Paolo Lupetti, che tornato dalla sua esperienza lavorativa all'estero, ha trascinato nel 5-3 decisivo contro l'Albiceleste i suoi verso il quarto posto. E' stato un anno difficile per il Kospea, ma il ritrovato entusiasmo del mese di Maggio deve far rivalutare positivamente una stagione intensa e non sempre all'altezza dei sogni di questi ragazzi. Nei Playoff, potrebbero essere la mina vagante. 
Con Old City che si salva, con Nicolò Graziano chiamato a raccogliere l'eredita presidenziale da Leonardi ed una squadra falcidiata dalle assenze, troviamo inoltre la Seleccion Albiceleste, che con una bella rimonta prevale sul Piediluco evitando la retrocessione diretta. E qui ci tengo a spendere due parole per un gruppo che zitto zitto, sono due anni che resta sempre in Serie B con le unghie e con i denti. Quest'anno, ancora è difficile la permenenza, perchè il Playout (Lunedì ore 20 a Terni Est) si preannuncia tutto fuorchè semplice contro il Gambaletta. Ma comunque vada questa squadra ha sempre regalato emozioni e tanto spirito corale. 
Retrocede in Serie C un Piediluco che forse, non ha mai reagito a senso dovuto alla scoppola dei Playoff promozione d'Apertura, quando il ricorso (vinto) dal PetStore Conad strappò il sogno della massima serie ai ragazzi di Romani. Alla luce di com'è andato il Clausura forse, meglio così. Fatalità? Sia loro che il PetStore Conad sono retrocessi e magari si ritroveranno nella prossima Serie C.
Il Presidente Romani e Cattorini tuttavia, hanno spesso e volentieri incarnato il "bello" dei nostri Campionati, e pertanto gli auguriamo presto di risorgere dalle proprie ceneri e rilanciarsi nei massimi palcoscenici che meritano.