Terni LeagueStagione 2017/2018
(Maschile)
Calcio a 7 Open

Serie B (Apertura)

Archivio news 13/02/2018

Rigori fatali: Il West Tern torna in Serie A. KO i Gunners dopo un palpitante 2-2

CALCIO A 7 - FINALE PLAYOFF SERIE B. Partita bloccata e intensa per 40 minuti, succede di tutto nel finale. Avanti i gialloblu con un euro-gol di Cara. In avvio di ripresa la rimonta nero-verde con un rigore di Fichele e la punizione di Fabio Paolucci. Il pari di Rosati porta tutti ai rigori dove servono ben 11 esecuzioni. Due errori per Barone, e i Gunners cedono il passo dando il via alla festa dei ragazzi di Jonatan Mei.

Calcio a 7 - Finale Playoff Serie B - La sfida tra la seconda e la terza classificata del Campionato cadetto, è un turbinio di emozioni. Il primo tempo vede un sostanziale equilibrio, con i Gunners che si fanno preferire trovando la rete del vantaggio con un gran gol di Alberto Cara su assist (di tacco "volante") di un ispirato Rosati: l'esperto laterale dei gialloblu trafigge testa con un gran tocco morbido di destro all'angolo. Il West Tern non si scompone, e nella ripresa parte forte. Prima pareggia sugli sviluppi di un discusso penalty concesso per fallo del portiere Liti su Possanzini e trasformato da Fichele. Poi va avanti con un calcio di punizione magistrale calciato forte e rasoterra da Fabio Paolucci. Sul 2-1 i nero-verdi fanno densità difensiva, dovendo fare i conti con il ritorno prepotente dei Gunners. Dal 20' della ripresa in poi, accade di tutto. A cinque dalla fine Rosati pareggia sugli sviluppi di un fallo laterale in zona d'attacco, dove, dopo un batti e ribatti, anticipa Marzioni e col mancino supera Testa. Poi, occasioni vicendevoli (su tutte, il clamoroso palo colpito da Possanzini per il West Tern), ma nulla di fatto. Si va ai calci di rigore, dove nella sequenza dei cinque per squadra, sbagliano Barone prima e proprio Mei dopo (che manca il match point). Si va ad oltranza, dove tutti vanno in rete e si è costretti a ripetere dai primi tiratori. Fatalità, Felice Barone calcia fuori il suo secondo penalty, donando così a Gaggia la chanche per il gol-promozione. Vola in Serie A il West Tern, autore di una cavalcata "costante" in una difficile Serie B nella quale nelle ultime giornate si era vista una leggera flessione. Ma la prestazione di Domenica conferma il cuore e la bontà del nuovo progetto di Mei, che negli ultimi mesi è cresciuto ulteriormente segno di uno spirito di gruppo e voglia di coesione importante manifestata durante tutta la stagione. Pagano dazio i Gunners, e dispiace perchè la classifica li ha visti prevalere sui diretti rivali e in generale per una rincorsa verso le zone alte culminata con un secondo posto da applausi. Dispiace perchè i rigori sono beffardi nuovamente per il club di Ivan Gentili, al quale vanno tutti i nostri ringraziamenti convinti di un Clausura di alto livello. 

MIGLIORE IN CAMPO
Alessandro Rosati (Gunners FIGT) - 
Da vero leader tecnico si carica il peso della squadra sulle spalle. Assist di tacco e rete del 2-2 da grande giocatore. Uno dei più bei volti nuovi di questa stagione nel Terni League.

VIDEO SINTESI