A 50' dalla fine non c'è spazio Scudetto per una tra le prime 7 in classifica

12/05/2022

Si è conclusa ieri sera la dodicesima e penultima giornata di regolar season di una Serie A spettacolare. L'Asppico PTR perde contro i Red Devils e annuncia il ritiro dopo 7 stagioni, diversi titoli in bacheca, e un signore da omaggiare come Rosario Lionetto. Nel groviglio di risultati spicca la vittoria di Edil Iama CSV che non vuole mollare il suo posto. Tra il secondo e il settimo posto ballano solo due punti, ma per una di queste squadre non ci sarà spazio nei Playoff Scudetto. Scopriamo cosa c'è da attenderci nell'ultima giornata

Calcio a 7 - Serie A - Astoria guarda tutti dall'alto e lo fa fino in fondo, senza dubbi o esitazioni. La squadra di Mister Orazi e Patron Ruggiano vince anche (non senza difficoltà) il Leicesterni City completando così la propria opera a quota 32 punti ormai irraggiungibili al primato. Finisce 5-4 il match dove spiccano le doppiette di Di Maro e l'argentino Polo Friz. Nel Leicesterni doppiette per Di Mei e Grimani che però non bastano a evitare un KO Sanguinolento che li rimette in gioco a 360°. 
Sfida con tante emozioni miscelate dentro tra Asppico PTR e Red Devils. I rosa danno l'addio al Terni League con una sconfitta che pregiudica l'accesso ai Playoff. Lionetto e soci si ritrovano al campo soltanto in 6 facendo così banchettare i Red Devils (comunque da lodare il loro "rispetto" verso una nobile decaduta) che vince per 2-9. Poco da dire sulla gara, tanto da dire (e lo abbiamo fatto nei nostri canali social) sul percorso in tutti questi anni dei rosa. Una squadra che ci ha saputo emozionare svariate volte e che pur cambiando pelle anno dopo anno, forse nell'ultimo "ricambio generazionale" ha perso qualcosa. Non ha mai perso però la signorilità e la bontà umana del proprio Presidente, quel Rosario Lionetto che non ha mai cercato alibi e che a fine gara si è congratulato con i suoi "ultimi sei" ragazzi in campo (tra i quali è stato bello vedere il figlio Dario, Saverio Marzi e Michele Passeri, bandiere del club) per aver onorato la maglia fino alla fine. Cosa non ha funzionato per l'Asppico? Ci sarebbe molto da scrivere, ma ora non è il caso di farlo perchè il senso sarebbe davvero relativo. Quel che è certo è che l'avventura rosa finisce qui, ma è parte della storia dei nostri campionati, ed è una storia bella da raccontare (il cui apice sportivo lo potete trovare cercando lo scudetto vinto tanti anni fa dai rosa contro i Black Hats). 
I Red Devils si avvicinano ai Playoff dunque, così come il Teddy Balboa che liquida il The-Muru T.S. che al netto dell'imminente viaggio verso le regionali del prossimo 27/29 Maggio sta riscontrando non poche difficoltà. Doppio Bulletta, doppio Santarelli e rete di Straminelli: così i ragazzi narnesi superano le caprette ormai impossibilitate a traguardare un posto per lo scudetto, un peccato per come era iniziata la clausura.
La Dolce Vita regola i Black Waves superando il Leicesterni e portandosi così al terzo posto e lo fa con la doppietta di Sacconi e la sagra del gol orchestrata da Bontempo, De Santis, Falasco e Zerini. Per i Waves tanto orgoglio da parte soprattutto degli uomini chiave del club come Brunotti e Orlacchio, ma nei playout servirà altra sostanza.
A chiudere il quadro il posticipo (trovate il video su YouTube) tra Edil Iama CSV e Scopenaghen. In una serata non semplice dove lo Scopenaghen gioca 2/3 di gara alla grande, ecco che emerge lo spirito dei laziali che ribaltano tutto andando a vincere con la doppietta del "sergente" Felicioni e le reti di Amadei, Bientinesi e Laurenti.
Detto questo, vediamo la classifica prima di cercare di capire cosa potrebbe accadere la prossima settimana

LA CLASSIFICA A UN TURNO DALLA FINE

Legenda
1° e 2° classificata accedono in Semifinale Scudetto
3°, 4°, 5° e 6° accedono ai Playoff Scudetto

9°, 10°, 11° e 12° accedono ai Playout salvezza
13° e 14° retrocedono alla prossima Serie B

L'ULTIMA GIORNATA

The-Muru e Asppico oramai fuori dai giochi, Astoria matematicamente primo e quindi in Semifinale. Cosa succederà invece per le altre? I Red Devils pur essendo settimi hanno il destino nelle loro mani: basterà vincere (e occhio all'orgoglio dei Desaparecidos) il prossimo Venerdì per staccare il pass finali. In mezzo allora altri verdetti. La Dolce Vita contro lo Scopenaghen ha i favori del pronostico e sembra un'altra accreditata forte a queste finali e potrebbe anche beneficiare di uno dei vari confronti diretti per saltare al secondo posto. 
Già, perchè ci sono due partite che sembrano già essere antipasto di Playoff. Il Campetto (attuale sesto) sfida il Teddy Balboa (attuale secondo) in una gara fratricida dove i campioni in carica se vogliono provare a confermare il titolo non possono far altro che vincere. Edil Iama CSV e Leicesterni hanno un destino similare. Difficile davvero fare considerazioni ora, anche perchè la serata perno sarà sicuramente Giovedì 19 Maggio al CSI Village, una notte di forti emozioni prima di tuffarci nelle finali