Archivio news 13/10/2021

Napoli Club e Kospea: solo un pari. Riscatto New Team e Giuseppe e Marco

In attesa del confronto di Venerdì tra White Devils e Real Palace, si sono giocati già tutti i match valevoli per la quarta giornata del Futsal Girone A. Ieri sera a Passepartout pareggi sanguinosi per Napoli Club Terni (4-4 contro un redivivo Conad Arca) e Kospea (che si fa agguantare da un gol di Gissi nel recupero sul 5-5). Vittoria 6-3 per la New Team contro l'Albiceleste, stesso punteggio per la Giuseppe e Marco sul Panzathinaikos

Calcio a 5 - Girone A - Lunedì a Terni Est a dare i natali a questa giornata ci ha pensato l'affermazione della Giuseppe e Marco sul Panzathinaikos in un 6-3 che porta la firma importante di Matteo Gordillo: il bomber dei laziali si accende con cinque reti. Di Francesco Halimi l'altra marcatura dei ragazzi guidati con maestria da Massimo Cardarelli che ottengono così i primi tre punti stagionali lasciando al palo un Panzathinaikos con segnali di ripresa ma ancora a secco. Nota positiva per Abbati il ritorno in campo di Giovanni D'Andrea (autore anche di un gol) che potrebbe diventare il nuovo leader tecnico della squadra dopo la dipartita dei fratelli Sgrignani.
Serata di fuoco invece ieri sera. Sempre a Terni Est arriva la terza vittoria stagionale di una New Team che zitta zitta recupera punti alle competitors per posti di gloria. Contro l'Albiceleste c'è la fiera del gol con la doppietta di Bonifazi e le marcature di Ciccarelli, Latini, Vecchi e Bomber Pianese. 
La Seleccion rimane così a zero punti nonostante le reti dei fratelli Costantini (uno Lorenzo, l'altro Cristopher) e la rete del sempre verde Papperini. Prossima settimana match cruciale tra i due fanalini di coda: Panzathinaikos contro Seleccion Albiceleste sarà un match senza secondi appelli. La New Team invece dovrà vedersela contro il Conad Arca Futsal, che ieri sera ha strappato il primo punto stagionale contro il Napoli Club Terni. Un pareggio d'oro perchè i ragazzi di Mister Mulas erano sfiduciati dopo un avvio irto di insidie (con big match importanti persi). Torna in campo Patron Arca (ben tornato Matteo!) e va subito a segno. Di Bomber Proietti e Luzzi (doppietta) le altre reti. Il Napoli si ferma a 3 vittorie consecutive ma mantiene l'imbattibilità grazie alla doppietta di Cristian Florio e le reti dei fratelli Industria (una per Andrea, una per Claudio) . 
Pareggia e manca la vetta solitaria il Kospea. I rosso-verdi di quartiere dominano il primo tempo contro Homy avanti per 5-1, poi si fanno recuperare sul parziale di 5-5 con le reti di Capotosti (2), Mei e Scatena. Il Kospea ha un nuovo sussulto a una manciata di minuti dal finale, ma deve fare i conti con la legge dell'ex: Michele Gissi di giustezza sigla la rete del definitivo 6-6 che rende così vane (o quasi) le marcature dei suoi vecchi compagni: tripletta di un ottimo rientrante Vesigna, Roux, Rossi e Lorenzoni. Homy si rialza dopo il KO contro i White Devils, Kospea si rammarica. 
In tutto questo contesto, Venerdì sarà la volta dei White Devils contro il Real Palace, con quest'ultimi che parlano di "partita più importante della stagione". Chi vivrà, vedrà.