Archivio news 17/07/2019

New Terni: Un altro titolo per salutare chi ha fatto la storia del club

CALCIO A 5 - FINALE SUMMER CUP MIDDLE. I bianco-verdi dopo la promozione in Serie A si regalano la Middle al termine di una finale dal sapore di Serie A contro i vice campioni regionali del 0744 S.G.B., piegati soltanto dopo i calci di rigore. Decisivo l'errore di Contessa. La società della famiglia Innocenti saluta il portiere Giardinieri (che appende i guantoni al chiodo per diventare il coach del team), e soprattutto Ferdinando Bassone, che intraprenderà una nuova avventura.

Calcio a 5 - Finale Summer Cup Middle - La New Terni vince anche questo titolo. E pazienza se non è arrivato l'accesso all'èlite, perchè questo gruppo ha saputo subito calarsi nella realtà del Middle fino al traguardo conclusivo. Era una sfida, se vogliamo, "tra deluse", quella andata in scena alle ore 20.00 a Passepartout la scorsa Domenica. Delusi soprattutto i vice campioni della regione: il 0744 S.G.B. che pur vincendo poi la semifinale contro i Papa Boys, vedeva nel Middle un ripiego poco gradito. La New Terni, anche forte dei volti nuovi per l'estate come Federico Campisi, Popa e Federico Ricci, aveva voglia di regalarsi qualcosa di più. E forse, la vera differenza tra le due squadre nel match domenicale, è stata proprio la voglia. Anche se poi, il campo ha detto altro. Ha detto di due squadre che si sono equivalse sia pure con caratteristiche differenti. Il San Giovanni Bosco ha dovuto fare a meno dell'assenza, pesante, di Daniele Massarelli (che ha compiuto di recente gli anni e gli facciamo gli auguri) oltre a quella di Servili. La New Terni, pur priva di Rizzi, aveva il meglio del roster al completo. Nei cinquanta minuti di gioco è prevalso l'equilibrio, con Ricci che ha siglato la sua personale tripletta e il punto del definitivo 4-4 allo scadere del match. In mezzo, una grande prestazione del portiere Urbani del S.G.B. che ha anche parato un rigore a Campisi. 
Rigori, dicevamo. Dal dischetto sono tutti perfetti, ma a sbagliare, fatalità, è uno degli elementi di punta del San Giovanni Bosco: Contessa calcia ampiamente a lato, e regala così il trionfo alla New Terni, che alza un altro titolo di una stagione memorabile e storica. Ma la gioia alla fine della gara, è anche mista all'emozione. Già, perchè due pedine fondamentali di quest'annata danno il loro addio. Ma se nel caso del portiere Mirko Giardinieri è soltanto un "cambio di ruolo" (infatti, l'estremo difensore appenderà i guantoni al chiodo per diventare il nuovo allenatore del team), nel caso di Ferdinando Bassone, uno di quelli che c'è da sempre... è altro.
Bassone ha chiuso l'anno decidendo di cambiare radicalmente progetto. Era già noto il saluto al West Tern nel Calcio a 7 per passare a Sparta. E' ora ufficiale il suo addio anche alla New Terni United, proprio nell'anno in cui la sua squadra giocherà per la prima volta in Serie A. Bassone ha sposato il progetto di una neo iscritta (che formalizzerà il tutto nelle prossime ore) al Terni League, e quindi ripartirà dalla Serie C. 
Questione di stimoli, Bassone ha dato tutto per questa maglia, l'ha onorata fino alla fine, e ha scelto un percorso diverso. In bocca al lupo a lui! 
La New Terni festeggia ancora, ma conoscendo l'animo di Massimiliano e Mirko Innocenti, si è già a lavoro per non sfigurare nel grande impegno con la massima serie da Settembre.
Il 0744 S.G.B. ripartirà anch'esso dalla Serie A con nuovo slancio e vigore, ma per Fidenzi, Maggi e soci, è tempo di fermarsi e riposare perchè l'anno appena concluso è stato assai intenso, per quanto positivo ed impossibile da "macchiare" per questa finale.